La nuova piattaforma Swift riceve il supporto di sei banche globali

La piattaforma globale per le transazioni sarà rinnovata entro i prossimi 18 mesi grazie all'introduzione di nuove funzionalità [...]
  1. Home
  2. Instant Payment
  3. La nuova piattaforma Swift riceve il supporto di sei banche globali

Alcune tra le principali banche internazionali hanno annunciato il loro pieno supporto alla nuova piattaforma transazionale di Swift, con l’obiettivo di sfruttare le nuove funzionalità per abilitare nuovi servizi, migliorare l’efficienza e ridurre i costi, nel momento in cui la nuova versione della piattaforma sarà attivata (novembre del 2022). Per la precisione, si tratta di Bank of China, Bank of New York Mellon, BNP Paribas, Citi, Deutsche Bank e Standard Chartered, che puntano a intercettare la trasformazione in atto nel mondo dei pagamenti e della gestione dei titoli. I clienti delle banche, infatti, richiedono transazioni veloci, sicure e a basso costo, che possono essere offerte soltanto attraverso lo sfruttamento di banche dati e strumenti analitici affidabili.

Swift sembra voler procedere in questa direzione, in particolare guardando alla facilitazione delle transazioni end-to-end istantanee e senza attriti: nei prossimi 18 mesi saranno introdotte nuove funzionalità, tra cui la convalida anticipata dei dettagli del beneficiario, la gestione centralizzata delle eccezioni, l’estensione del canale gpi ai pagamenti di basso importo e nuovi servizi basati sulla ricchezza di dati offerta dallo standard ISO 20022.  Già oggi la rete Swift che collega più di 11 mila istituti finanziari e 4 miliardi di conti in 200 paesi di tutto il mondo. Le nuove funzionalità e la nuova piattaforma che Swift sta sviluppando sono progettati per portare questi progressi al livello successivo, assicurando l’interoperabilità con nuovi tipi di pagamento, tecnologie e servizi.

WEBINAR
Sanità: Servizi digitali e piattaforme per un Sistema Sanitario Nazionale a misura di cittadino
CIO
Dematerializzazione

Come ha messo in evidenza Paul Camp, CEO of Treasury Services di Bank of New York Mellon: “Siamo molto entusiasti delle opportunità che la piattaforma transazionale di SWIFT offrirà. SWIFT ha un patrimonio unico a livello globale e domestico grazie alla sua capacità di interconnettere gli istituti finanziari di tutto il mondo, in aggiunta a dati esaustivi e una resilienza senza pari. Sfruttare al meglio il valore di questi asset porterà un valore significativo ai nostri clienti globali, e siamo convintamente impegnati nel lavorare al fianco di SWIFT e degli altri operatori di settore per portare avanti questa trasformazione e contribuire a rivoluzionare il modo in cui il denaro si muove nel mondo.”

FacebookTwitterLinkedIn