PayTM punta al mercato finanziario indiano - Pagamenti Digitali

PayTM punta al mercato finanziario indiano

redazione

La piattaforma di mobile payment PayTM è in procinto di entrare nel mercato degli asset management. Il gruppo indiano (alle cui spalle c'è però il colosso cinese Alibaba) dispone già di più di 170 milioni di utenti attivi, conquistati in soli sette anni. Ora, come riporta Food4brains, l'aggressiva strategia di espansione coinvolgerà la finanza tradizionale, con l'obiettivo di innescare processi di disruption a cavallo di prestiti, fondi e altri prodotti per la gestione del patrimonio.

Una mossa che potrebbe permettere a PayTM di conquistare una fetta ancora più consistente dell'e-commerce indiano, in rapidissima crescita. La sua mobile app, come detto già utilizzata da milioni di consumatori per pagare servizi, bollette e multe, pesa infatti per circa un quarto dei pagamenti digitali del subcontinente. Dal prossimo mese, i sottoscrittori di PayTM potranno aprire conti correnti e usare il telefono per depositare e ritirare denaro nei circa tre milioni di negozi che accettano le transazioni effettuate attraverso la piattaforma. I prodotti finanziari di PayTM dovrebbero funzionare come quelli di Yu’e’bao, il fondo controllato da Ant Financial (sempre nelle mani del fondatore di Alibaba Jack Ma) che ospita oltre 300 milioni di investitori cinesi che per le proprie operazioni adoperano solo lo smartphone.