Fintech District, gara di solidarietà per fronteggiare il Covid-19

La community Fintech District in prima linea per dare visibilità alle tante iniziative solidali lanciate dai suoi membri [...]
  1. Home
  2. Fintech
  3. Fintech District, gara di solidarietà per fronteggiare il Covid-19

Fondata per creare sinergie e favorire la collaborazione nel settore Fintech, la community Fintech District ha voluto dare anche in questi giorni di emergenza sanitaria una testimonianza forte del suo spirito di squadra, amplificando tutto ciò che viene promosso come iniziative solidali dai suoi membri. L’obiettivo è aumentare l’efficacia delle iniziative, raggiungendo il maggior numero possibile di persone. Eccone allora una preziosa raccolta:

 

  • Catapush mette a disposizione gratuitamente e per tutta la durata dell’emergenza Covid-19 l’applicazione di messaggistica instantanea Catapush Messenger ad Amministrazioni locali, provinciali e regionali, Protezione Civile, Ospedali, Croce Rossa, altri enti pubblici coinvolti. L’obiettivo è permettere loro di comunicare direttamente dai propri sistemi con il personale, i volontari, i medici, lo staff sul territorio e/o con i cittadini.
  • DeRev mette gratuitamente a disposizione il proprio team e la propria esperienza in comunicazione strategica e crisis management per affiancare istituzioni nazionali e regionali, Comuni, strutture sanitarie ed esponenti politici che in questi giorni hanno il compito di informare, sensibilizzare e assistere i cittadini nel modo più corretto possibile.
  • GrowishPay consente agli e-commerce italiani di donare una quota delle proprie vendite a enti od organizzazioni no-profit attraverso la soluzione GROWISHCHARITY. Attraverso un widget è possibile anche visualizzare in tempo reale l’importo totale donato e trasferire le donazioni all’ente scelto.
  • Hype offre ai propri clienti la possibilità di effettuare una donazione direttamente dalla sua app, utilizzando la funzione “Invia denaro” per aiutare l’ospedale ASST Fatebenefratelli Sacco di Milano a cui la stessa fintech ha già donato 25.000 euro.
  • Opstart, insieme a Confindustria Bergamo, Eco di Bergamo e Caritas, ha lanciato la raccolta fondi Fintech4life a sostegno degli ospedali ridotti allo stremo dall’emergenza Coronavirus. Tra i partner dell’iniziativa anche Ener2Crowd, Turbo Crowd e Gimme5.
  • Satispay invita la sua community a sostenere la Protezione Civile attraverso il servizio Donazioni. Le offerte raccolte tramite l’associazione 1 Caffè Onlus saranno interamente devolute alla Protezione Civile che a sua volta le destinerà ai presidi medici ospedalieri in prima linea nelle attività di contenimento del contagio.
  • Splitty Pay, attraverso Splitted, ha lanciato una campagna di raccolta fondi in collaborazione con la Fondazione Don Gnocchi e il Direttore dell’unità di crisi Paolo Banfi per l’acquisto di nuovi ventilatori per il potenziamento del reparto di terapia intensiva.
  • Starteed, Oval e Walliance hanno lanciato #ioRestoaCasa, una campagna di crowdfunding per raccogliere fondi a sostegno della Protezione Civile e supportare le unità sanitarie che stanno fronteggiando l’emergenza Coronavirus.
  • Revolut sostiene gli ospedali Humanitas coinvolti nell’emergenza Coronavirus tramite la funzione Donazioni all’interno dell’app. Le donazioni saranno utilizzate per poter fornire agli ospedali dispositivi e materiali sanitari necessari a proteggere i pazienti più fragili.
WHITEPAPER
10 passi per gestire al meglio le spese di trasferta dei dipendenti
Pagamenti Digitali
Digital Payment

 

Immagine fornita da Shutterstock

FacebookTwitterLinkedIn