HiPay rilancia al Netcomm su sicurezza e omnicanalità - Pagamenti Digitali
FacebookTwitterLinkedIn

HiPay rilancia al Netcomm su sicurezza e omnicanalità

Gianluigi Torchiani
Paola Trecarichi, Senior Head di HiPay Italia:

Un momento unico per incontrare i merchant del mondo dell’ecommerce e illustrare tutte le soluzioni per rendere più semplice ed efficacia la cruciale fase dei pagamenti. Con questo intento la Fintech HiPay ha partecipato al recente Netcomm Forum 2019, il maggiore evento nazionale dedicato al commercio elettronico, organizzando anche uno speciale workshop dedicato alle principali tendenze nel mondo dei pagamenti digitali. Come ha raccontato Paola Trecarichi, Senior Head di HiPay Italia, “Dal momento che il pubblico del Netcomm è principalmente composto da operatori dell’ecommerce, abbiamo cercato di fargli comprendere in che modo le aziende come la nostra possano supportarli.

Come HiPay, infatti, siamo a disposizione dei merchant on line italiani per supportarli nella delicata fase dei pagamenti, ma anche nella business intelligence e nella consulenza. Inoltre, i dati che sono stati diffusi in occasione del Netcomm ci hanno confermato che stiamo andando nella direzione giusta: il mercato nazionale dell’ecommerce sta crescendo e, anche se i tassi di sviluppo non sono clamorosi, questo sta a significare che ci sono margini per una crescita che durerà anche nel futuro”.

HiPay, in particolare, si è focalizzata sulla nuova soluzione Hosted Fields, in grado di esternalizzare la gestione della sicurezza dei pagamenti online, personalizzando al tempo stesso la pagina di pagamento, garantendo all’e-shopper una continuità con la user experience. “Visa e Mastercard chiedono degli standard molto elevati per evitare data breach dei dati sensibili per gli utenti. HiPay è assolutamente compliant ai più elevati standard PCI (Payment card industry, PCI): questo significa che gli operatori che scelgono la nostra soluzione Hosted Fields non devono più preoccuparsi degli aspetti relativi alla sicurezza, dal momento che la gestione di tutti i dati sensibili degli utenti diventa di nostra competenza. Inoltre, anche da un punto di vista della User Experience, la soluzione si è rivelata utile per gli utenti, grazie soprattutto alla possibilità di poter inserire nella pagina di pagamento anche i dati relativi alla spedizione”.

Un ulteriore trend che interessa il mondo dei pagamenti è quello della omnicanalità: “Secondo una nostra analisi di mercato gli utenti italiani sono già pronti alla omnicanalità. Una buona parte ha già avuto delle esperienze di click and collect, che dunque rappresenta una delle principali richieste anche da parte dei merchant. Per fare questo tipo di operazione serve un’adeguata tecnologia di supporto, ma d’altra parte le aziende devono essere in grado di effettuare una rigorosa analisi dei dati a disposizione”, conclude Trecarichi.

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi