E-commerce: da Adyen soluzioni per vendere da remoto in sicurezza

Adyen, la piattaforma di pagamento scelta da molte delle più importanti aziende a livello mondiale come Spotify ed eBay, suggerisce alcune modalità per iniziare a vendere da remoto velocemente e in sicurezza, portando alcuni casi di clienti che hanno adottato soluzioni innovative per le vendite on line, come ad esempio la vendita tramite email o chat [...]
  1. Home
  2. Ecommerce
  3. E-commerce: da Adyen soluzioni per vendere da remoto in sicurezza

Già nell’estate del 2019, si prevedeva che nel 2020 l’eCommerce avrebbe registrato in tutto il mondo una crescita del 16%. La situazione odierna non ha che confermato questa tendenza. Anche in Italia, la domanda per gli acquisti on line è esplosa negli ultimi mesi dell’anno. Secondo i dati presentati a Maggio dall’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm, dall’inizio del 2020 ad oggi sono 2 milioni i nuovi consumatori online in Italia, di cui 1,3 milioni arrivati alle piattaforme di acquisto digitale proprio durante la crisi sanitaria.

L’emergenza Coronavirus ha però cambiato gli equilibri degli acquisti online, favorendo settori non tradizionalmente “digitali” come l’alimentare, e penalizzandone altri come il turismo. In questo contesto, aziende di ogni tipo e dimensione devono reagire con tempestività, adattandosi alle nuove esigenze di consumo e quindi ripensare in fretta il proprio modello di business. Non a caso, nelle ultime settimane si è assistito alla trasformazione in tempi record di molte attività, che hanno creato nuovi canali di vendita on line in pochi giorni per far fronte al nuovo scenario e rimanere attive sul mercato.

Adyen supporta le aziende nella vendita online

Per aiutare le aziende ad adattarsi a questi inaspettati cambiamenti, Adyen, la piattaforma di pagamento scelta da molte aziende a livello mondiale come Spotify, McDonald’s e L’Oreal poiché fornisce una moderna infrastruttura end-to-end collegata direttamente a Visa, Mastercard e ai principali metodi di pagamento scelti dai consumatori a livello globale, ha condiviso alcune delle best practices e soluzioni messe in atto dai propri clienti per rispondere da remoto alle richieste dei consumatori, senza rinunciare alla sicurezza di pagamenti e personale.

Come commenta Philippe De Passorio, Country Manager, Adyen Italia “In questo momento il nostro obiettivo è aiutare le aziende ad adattarsi e reagire con la massima rapidità alle nuove esigenze. Per poter strutturare la loro presenza on line, le aziende devono ampliare i propri canali di vendita affidandosi, dove necessario, a piattaforme di supporto”.

 

Adyen svela come abilitare pagamenti online sicuri e veloci

WHITEPAPER
Pagamenti digitali: come ottimizzare la gestione delle spese aziendali centralizzate?
Finanza/Assicurazioni
Pagamenti Digitali

Innanzitutto, è importante la possibilità di aprire velocemente una pagina di pagamento, senza la necessità di un vero e proprio sito eCommerce. Impostando una hosted checkout page, il sito internet di un’azienda si trasforma in breve tempo in un negozio online che rispecchia l’identità del brand offrendo tutte le funzionalità necessarie, compresi strumenti integrati per i controlli di rischio e l’autenticazione sicura. Inoltre, si può scegliere di mostrare i metodi di pagamento selezionati in base alla provenienza della clientela.

In secondo luogo, bisogna continuare a vendere prodotti riducendo il contatto diretto con la clientela. Per farlo in tutta sicurezza, basta sfruttare il pay by link, un link di pagamento da inserire nel testo delle e-mail o della chatbot. Una soluzione che si adatta particolarmente ai luxury brand che vogliono offrire servizi su misura ai propri clienti più fedeli, per vendere articoli in edizione limitata tramite una pagina di pagamento privata.

Inviando al cliente un link di pagamento, l’operazione diventa una transazione di eCommerce ed è quindi protetta dagli strumenti configurati per la prevenzione dei rischi online, inclusa l’autenticazione sicura dei clienti, evitando così che i truffatori approfittino della vulnerabilità delle transazioni non controllate. I link di pagamento possono essere utilizzati anche per garantire la regolarità dei flussi di denaro tra le aziende clienti e i fornitori semplificando così i pagamenti B2B.

 

FacebookTwitterLinkedIn