Checkout.com triplica i volumi sul mercato

La Fintech britannica specializzata nelle soluzioni di pagamento per l'e-commerce ha moltiplicato i volumi trattati grazie ad accordi stretti con alcuni importanti brand a livello internazionale [...]
  1. Home
  2. Ecommerce
  3. Checkout.com triplica i volumi sul mercato

Tra le diverse piattaforme di pagamento per l’e-commerce presenti sul mercato, il gruppo britannico Checkout.com, sta mettendo a segno risultati rilevanti, tanto da avere triplicato il suo volume di elaborazione nel 2018 rispetto all’anno precedente.  Il merito è soprattutto della firma di nuove partnership con nomi del calibro di Deliveroo, Gotogate, Nespresso, TransferWise e Udacity, che si sono aggiunti a marchi globali Adidas, EasyGroup e Virgin. La mission di Checkout.com è quella di aiutare le aziende ad accettare pagamenti in tutto il mondo, attraverso una piattaforma unificata basata su una tecnologia proprietaria (che funziona tramite un’unica API) che raccoglie l’intera catena di valore del pagamento, consentendo un filtraggio antifrode efficace e assicurando anche funzionalità di reporting.

Checkout.com può vantare collegamenti diretti con Visa, Mastercard, American Express, consentendo l’elaborazione dei principali metodi di pagamento alternativi e locali (più di 150 valute diverse). I vantaggi per i clienti si traducono in una velocità di elaborazione più elevata, in una maggiore affidabilità e nella piena visibilità dei dati delle transazioni. Nata nel 2012, Checkout.com presenta otto uffici a livello internazionale e sta guardando con interesse anche al mercato italiano.

WHITEPAPER
Come cambia il Retail tra ecommerce, piccoli rivenditori e la spinta al cashless
Acquisti/Procurement
Fashion

 

FacebookTwitterLinkedIn