FacebookTwitterLinkedIn

Arriva PMPay, la piattaforma per il pagamento elettronico per aziende pubbliche e private

Il suo nome è PMPay ed è la nuova piattaforma per il pagamento elettronico che consente di risolvere le necessità di una gestione evoluta delle esigenze di incasso delle aziende sia pubbliche che private.

Multi-canale e multi-circuito, l’hub di pagamento permette di vagliare lo stato delle transazioni elettroniche da un solo punto di accesso e consente la riconciliazione automatizzata. La piattaforma è integrabile con gli Erp aziendali e la sua flessibilità le permette di essere applicata a realtà diversificate che vanno dal pubblico al privato.

Il sistema PMPay è certificato PCI, ISO 27000, ISO 9001:2008 e nasce dalla compartecipazione di Meta J Solution, azienda specializzata nello sviluppo e nella progettazione di software nel settore bancario, e P.G.M.D. Consulting, società di consulenza per l’IT pubblica e può vantare una partnership commerciale con l’Istituto delle Banche Popolari italiane, orientato nella gestione di servizi e sistemi di pagamento nazionali e internazionali.

Un esempio tangibile di come sia stato applicato PMPay arriva dalle aziende sanitarie di Regione Lombardia dove la nuova piattaforma ha sviluppato PagoCRS, un modulo di pagamento personalizzato che consente al cittadino di pagare la prestazione sanitaria direttamente dal proprio pc o da postazioni Internet nelle strutture sanitarie preposte.

PagoCRS è sicuro e semplice da utilizzare, attraverso l’utilizzo della tessera sanitaria regionale consente l’autenticazione del cittadino e la sua identificazione nel sistema informativo regionale; l’uso di strumenti bancari ha permesso di ottenere la riduzione del costo addizionale sostenuto dal privato per il pagamento elettronico della prestazione. L’integrazione tra PagoCRS e il gestionale dell’azienda sanitaria consente poi di associare automaticamente l’incasso alla prestazione a cui si riferisce.

Un’altra testimonianza della qualità delle prestazioni offerte da PMPay arriva da WeChat, l’App della Internet company Tencent che ha scelto la nuova piattaforma considerandola lo strumento ideale per un pagamento flessibile, multi-servizio, multi-circuito e in grado di rispondere alle esigenze delle aziende di ogni settore e di qualunque dimensione.

In Italia da un anno, WeChat ha già registrato un tasso di crescita notevole rivolgendosi ora anche alla clientela business. A livello globale, la sua base utenti arriva a toccare un quarto degli utenti Internet nel mondo e quasi il 40% nell’area Asia-Pacifico. Expo 2015 sarà l’occasione ideale per WeChat di diventare il partner adatto per le aziende italiane nell’estensione del mercato verso la Cina. PMPay sarà lo strumento attraverso il quale l’e-commerce italiano si espanderà per poter arrivare a operare sul mercato asiatico.

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi