Amazon DevPay, il new payment per provider SaaS di AWS - Pagamenti Digitali
FacebookTwitterLinkedIn

Amazon DevPay, il new payment per provider SaaS di AWS

Il tema del payment è sempre pià strategico anche a livello di servizi Cloud soprattutto nello sviluppo e nella gestione di rapporti B2B. Amazon DevPay nasce come un servizio che punta sulla facilità di utilizzo e che Amazon ha progettato proprio per i propri clienti aziendali. Si tratta di un insieme di servizi di fatturazione e pagamento che consentono alle aziende di vendere applicazioni integrate all’interno degli Amazon Web Services (AWS) o che girano su questi senza preoccuparsi di dover predisporre un’infrastruttura di billing e gestione ad hoc dei pagamenti. Amazon DevPay è stato infatti specificamente progettato per facilitare la vita degli sviluppatori che hanno applicazioni in esecuzione nel cloud e on demand sulla piattaforma AWS.

Amazon DevPay elimina del tutto la difficoltà di dover creare o gestire la filiera dell’ordine o il sistema di fatturazione per i servizi erogati, due attività tradizionalmente complicate per chi si occupa di Software as a Service o di servizi online in abbonamento.
Consente di tenere traccia dei clienti e monitorare automaticamente il loro utilizzo dei servizi AWS, permettendo ad Amazon di fatturare loro le quote relative sulla base delle tariffe definite dai singoli partner che aderiscono all’iniziativa, raccogliendo anche i pagamenti relativi. Il sistema di pagamento digitale fornisce una semplice interfaccia web per tariffare l’utilizzo delle applicazioni delle aziende partner di Amazon, sia per contratti d’uso ricorrente che per tariffazioni “a consumo”. Il sistema utilizza Amazon Payments per elaborare i pagamenti dei clienti e supporta applicazioni costruite su Amazon S3 (Simple Storage Service) o Amazon EC2 (Elastic Compute Cloud) i due servizi che offrono spazio di archiviazione e capacità computazionale on demand e “as a Service” della casa di Jeff Bezos.

Come funziona

Si determina il prezzo di vendita al dettaglio, che rappresenta un mark up rispetto al prezzo base di Amazon e i clienti pagano per l’uso dell’applicazione non direttamente all’azienda ma ad Amazon. Quest’ultima decurta da questo prezzo una piccola commissione (il 3%) e poi deposita il resto sull’account Amazon dell’azienda fornitrice.

Gli sviluppatori Amazon (una community che conta circa 290mila membri!)  utilizzano l’interfaccia di registrazione web based di DevPay per creare i piani tariffari per le loro applicazioni, monitorare le sottoscrizioni dei clienti e il loro utilizzo dei propri software. I clienti degli sviluppatori utilizzano un’altra interfaccia web per iscriversi e inserire le informazioni di pagamento relativamente alle applicazioni che desiderano utilizzare.

È possibile creare il proprio piano tariffario per le immagini AMI (Amazon Machine Images) EC2o gli oggetti S3 utilizzando qualsiasi combinazione di oneri una tantum o spese mensili ricorrenti. Sarà garantita, quindi, la totale flessibilità di tariffazione e la fatturazione agli utenti finali dei servizi dei partner avverrà ogni primo giorno del mese.

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi