Flowe e WeStudents premiano l’impegno dei ragazzi per un futuro più sostenibile

Per sostenere lo spirito imprenditoriale dei giovani, la startup di Digital Banking di Banca Mediolanum fa partnership con WeStudents per lanciare una iniziativa sulle rispettive app che permette di tracciare voti e progressi scolastici e premia gli studenti più meritevoli [...]
  1. Home
  2. Carte
  3. Flowe e WeStudents premiano l’impegno dei ragazzi per un futuro più sostenibile

Complici la crisi economica e ambientale degli ultimi anni, l’incertezza del futuro e la sensazione di non poter contare fino in fondo su società e istituzioni, i Millennials e la Gen Z scelgono di prendere in mano la propria vita con sempre maggiore autonomia. Per arrivare al successo e all’autodeterminazione, puntano all’acquisizione di conoscenze e competenze, sul lavoro e sull’istruzione e leggono la realtà con sguardo positivo anche al futuro. È questo il profilo dei giovani che emerge dalla ricerca condotta da AstraRicerche a inizio settembre 2020 e commissionata da Flowe, società Benefit, pending BCorp e Carbon Neutral del Gruppo Bancario Mediolanum, che si propone di educare i giovani sui temi dell’innovazione e della sostenibilità economica, sociale e ambientale.

“Far emergere la voglia di conoscenza dei giovani e dar loro modo di sviluppare il proprio potenziale per diventare imprenditori di se stessi”.  E’ la filosofia di Flowe che ha stretto una partnership con WeStudents avviando un’iniziativa di sostegno e rewarding governata da logiche di gamification e rivolta agli studenti che, attraverso l’utilizzo di un diario smart, possono tracciare i propri voti e progressi scolastici ed essere ricompensati sulla carta di debito co-brandizzata per i meriti e miglioramenti propri, della classe e della scuola fino ad un massimo di premialità mensile di 300.000 euro.

Ivan Mazzoleni, Cultural Energy Orchestrator (CEO) di Flowe

“Solo grazie e attraverso i giovani e le loro scelte potrà nascere un mondo sostenibile, migliore e più felice, per questo è importante fin da subito dare ai ragazzi incentivi e strumenti per ampliare il proprio potenziale e divenire sempre più consapevoli del loro impatto nella società. Questa conoscenza, per noi di Flowe, non può prescindere dalla formazione e dalla scuola” commenta Ivan Mazzoleni, Cultural Energy Orchestrator (CEO) di Flowe.

 

WHITEPAPER
Come cambia il Retail tra ecommerce, piccoli rivenditori e la spinta al cashless
Acquisti/Procurement
Fashion

 

Giorgio Morelli, CEO & Founder di WeStudents

“Siamo la generazione della crisi economica, della crisi climatica e della pandemia globale. Nonostante il contesto storico in cui cresciamo e viviamo, io credo che l’intraprendenza sia un carattere distintivo della mia generazione. E proprio a supporto dell’intraprendenza noi di WeStudents vogliamo condividere con i nostri coetanei la nostra app, uno strumento che permette, grazie alla partnership con Flowe, di premiarci per gli sforzi e i progressi che conseguiamo giorno dopo giorno nella nostra vita scolastica” spiega Giorgio Morelli, CEO & Founder di WeStudents.

 

Immagine fornita da Shutterstock.

FacebookTwitterLinkedIn