Con il nuovo Bellamy anche Swatch propone la sua soluzione per i pagamenti mobili - Pagamenti Digitali
FacebookTwitterLinkedIn

Con il nuovo Bellamy anche Swatch propone la sua soluzione per i pagamenti mobili

Paolo Longo

La presentazione di Swatch Bellamy Grazie a una partnership con Visa Swatch entra ufficialmente e concretamente nel mondo dei pagamenti digitali mobili grazie a Bellamy, lo smartwatch del gruppo svizzero che ha fatto a storia dell’orologeria l’ha fatta per milioni di teenager e che con questo prodotto ntegra la tecnologia di pagamento mobile basata su tecnologia NFC.

Grazie all’intesa con Visa, Swatch produrrà un orologio che saprà ancora essere un oggetto utile, funzionale e semplice, che ricorda più i braccialetti smart particolarmente indicati per gli sportivi che gli smartswatch di Android Wear e Apple Watch. Insomma la compagnia non realizzerà un vero e proprio smartwatch; quello che ha in mente non è un device con sistema operativo e funzioni avanzate.

Si tratterà semplicemente di un orologio con chip NFC che, abbinato ad una carta del circuito Visa, consentirà di pagare prodotti semplicemente avvicinando Bellamy al lettore Pos abilitato. Una rivoluzione a metà, che però interessa molti esercenti e vendor, vista la possibilità di estendere l’autenticazione dei propri clienti anche su gadget più semplici e, immaginiamo, meno costosi di uno smartwatch attuale. Quando verrà commercializzato, Bellamy potrà essere abbinato ad una carta Visa solo per gli utenti in Svizzera, Stati Uniti e Brasile, che potranno pagare via NFC in qualunque parte del mondo. In seguito il progetto dovrebbe essere esteso a livello globale.

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi