Al via l’edizione 2020 del Salone dei Pagamenti

Dal 4 al 6 novembre è in programma l'edizione completamente virtuale del Salone dei Pagamenti. Un appuntamento dedicato alla scoperta dei principali trend del settore [...]
  1. Home
  2. Payment Innovation
  3. Al via l’edizione 2020 del Salone dei Pagamenti

Ha preso il via oggi la prima edizione completamente digitale del Salone dei Pagamenti, l’evento promosso da ABI e organizzato da ABIeventi. Sino al prossimo venerdì 6 novembre, istituzioni italiane ed europee, banche, operatori del mercato, imprese, aziende tecnologiche, fintech, startup e incubatori fanno il punto su tutte le novità, le tendenze in atto e le prospettive future del mercato dei pagamenti. Anche quest’anno l’obiettivo del Salone dei Pagamenti è di facilitare l’incontro tra domanda e offerta per favorire la crescita, divulgare conoscenza e cambiamento, dare spazio al talento, alle competenze e alle persone impegnate nella definizione di pagamenti sempre più sicuri, trasparenti e fruibili. Non a caso sono numerosi i temi in programma: dai bonifici istantanei all’euro digitale, passando per open banking e servizi sempre più evoluti grazie a biometria, blockchain e Big Data, senza dimenticare la Strategia per i pagamenti al dettaglio della Commissione europea, i nuovi standard e la regolamentazione a un passo dalla piena attuazione dell’autenticazione forte del cliente prevista dalla Direttiva europea PSD2. L’evento quest’anno sarà organizzato grazie a una piattaforma digitale, evoluta e multicanale, che permetterà tutti i protagonisti del settore dei pagamenti potranno confrontarsi nelle numerose sessioni di dibattito e nei workshop di approfondimento. Nel dettaglio, sono previste ben 37 sessioni di dibattito, 22 workshop e oltre 200 relatori per più di 70 ore di interventi. Tra i numerosi appuntamenti in calendario c’è da segnalare un’apposita sessione dedicata ad AI e Blockchain per i pagamenti digitali innovativi, moderata dal nostro Direttore Mauro Bellini, in programma il 6 novembre a partire dalle 14. 

 

Inoltre, gli utenti avranno la possibilità di visitare gli spazi virtuali, realizzati ad hoc per ricreare l’esperienza immersiva dell’area espositiva del Salone, con stand virtuali (tra cui quelli di Ingenico, Auriga, Enel X, Tas Group, Pax Italia) da esplorare liberamente attraverso una mappa 3D navigabile. Anche in questa speciale edizione virtuale, l’obiettivo del Salone è insomma quello di offrire un appuntamento culturale aperto, sui temi dell’innovazione e della digitalizzazione, diffondendo la conoscenza di nuovi prodotti e soluzioni di pagamento. Non meno importante è il coinvolgimento di tutti gli attori rilevanti del settore, fintech, comprese, così da favorire il networking, lo scambio di competenze e l’educazione finanziaria.

“La pandemia – ha dichiarato il Presidente di ABI, Antonio Patuelli – sta modificando profondamente la vita di tutti noi. Sul fronte dei pagamenti, accelera la trasformazione culturale e il cambiamento delle abitudini degli italiani, favorendo l’utilizzo di carte e strumenti digitali più evoluti, come il contactless e i pagamenti tramite smartphone. Il settore dei pagamenti è uno dei più innovativi dal punto di vista delle tecnologie applicate agli strumenti e ai servizi messi a disposizione di cittadini, imprese e Pubblica Amministrazione e anche in questa difficile congiuntura gioca un importante ruolo di catalizzatore, contribuendo alla digitalizzazione del Paese”.

FacebookTwitterLinkedIn