PagoPA, accordo tra TAS e PayTipper - Pagamenti Digitali
FacebookTwitterLinkedIn

PagoPA, accordo tra TAS e PayTipper

TAS Group e l’Istituto di Pagamento PayTipper hanno siglato un accordo per offrire al mercato servizi di pagamento nell’ambito del progetto strategico “PagoPa”. L’integrazione tra la piattaforma applicativa di PayTipper e il prodotto TAS eGO si concretizza in una soluzione volta a implementare le regole e gli standard per la connessione al Nodo dei Pagamenti SPC, che permetterà a cittadini e imprese di effettuare pagamenti, tra cui bolli auto, ticket sanitari, servizi scolastici e imposte di vario genere, a favore degli enti della Pubblica Amministrazione. Sarà altresì possibile abilitare ulteriori servizi volti a migliorare la user experience del cittadino, rendendola più semplice e intuitiva.

Peraltro, entro la fine del 2015 oltre 20 mila Creditori PA dovranno aderire obbligatoriamente al Nodo Dei Pagamenti SPC, l’infrastruttura tecnologica pubblica realizzata e gestita dall’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID), il cui utilizzo è obbligatorio per tutte le pubbliche amministrazioni e facoltativo per i gestori di servizi di pubblica utilità. AgID è fortemente interessata ad individuare soluzioni e soggetti in grado di accelerare le adesioni e garantire il successo dell’iniziativa. A fine maggio risultano 278 gli Enti Creditori della PA che hanno completato l’adesione al sistema, ma solo 16 sono già in esercizio. I PSP aderenti sono invece 26, per un volume complessivo di pagamenti eseguiti nel primo quadrimestre che non supera le 20.000 unità.

«Siamo molto soddisfatti di questo accordo – commenta Alfonso Nobilio, Direttore Generale di TAS Group – che ci consente di indirizzare con maggior efficacia un tema per noi strategico come quello della diffusione dei pagamenti digitali nei servizi pubblici. Come abbiamo di recente condiviso anche in occasione del “No Cash Day” tenutosi l’8 Giugno presso la Camera dei Deputati, riteniamo che la piena adozione di servizi di pagamento digitale nei confronti della PA sia una priorità ed un aspetto cruciale per favorire la digitalizzazione nel nostro paese, contribuendo in modo determinante a sensibilizzare il cittadino all’uso di strumenti di pagamento alternativi al contante, strumenti che sono al cuore della ricerca e dell’offerta di TAS Group da sempre”. La centralità di competenze ed esperienza di TAS nel mondo degli incassi e pagamenti on-line per la PA è testimoniata dal successo della suite di prodotti PayTAS di cui fa parte TAS eGO».

«Grazie a questo accordo – dichiara Filippo Scibilia, Direttore Commerciale di PayTipper – riteniamo di avere consolidato una collaborazione tecnologica e commerciale estremante soddisfacente con TAS Group, allo scopo di portare sul mercato servizi e soluzioni multicanale per i pagamenti elettronici. In modo particolare, nel caso di “PagoPA”, vogliamo avvicinare il cittadino alla Pubblica Amministrazione attraverso modalità di pagamento molto più agevoli, semplici e soprattutto con la massima sicurezza. L’infrastruttura e l’organizzazione di PayTipper mettono a disposizione del cittadino la possibilità di pagare sia tramite canali online che punti vendita selezionati, mettendo al centro la cura del cliente attraverso personale altamente qualificato. PayTipper, ad oggi, gestisce già diversi milioni di operazioni di pagamento simili a “PagoPA”, quali Bollettini, MAV e RAV, e attraverso la nostra rete di accettazione, siamo molto fiduciosi di contribuire fattivamente alla crescita dei pagamenti digitali, in linea con le aspettative dell’Agenzia per l’Italia Digitale. ePayment nei Servizi Pubblici: accordo tra TAS e PayTipper per accelerare i volumi del digital payment nel sistema “PagoPa”»

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi