Tiscali acquisisce MistralPay ed entra nei pagamenti digitali

La società di telecomunicazioni sarda guidata da Renato Soru entra nell'industria del payment e parte con una offerta di servizi in modalità B2B nella forma di servizi di pagamento powered by MistralPay.  [...]
  1. Home
  2. News
  3. Tiscali acquisisce MistralPay ed entra nei pagamenti digitali

Con l’acquisizione dell’istituto di pagamento Gruppo MistralPay anche Tiscali entra nel mercato dei pagamenti digitali. La società sarda ha firmato un term-sheet per procedere on l’acquisto del 51% della società di payment autorizzata per operare in area Sepa.

MistralPay è nata nel 2014 ed è specializzata nell’offerta di soluzioni di payment alle PMI e ai privati. La società ha gestito nel 2019 oltre 600.000 transazioni per un valore complessivo di circa 160 milioni. di euro. L’azienda ha sviluppato un volume d’affari di 2,7 milioni di euro e l’operazione del gruppo fondato da Renato Soru prevede un impegno economico del valore di 200.000 euro a cui si aggiunge l’impegno a versare nella società 1,8 milioni con l’impegno a sottoscrivere un aumento di capitale che verrà attivato nei due anni successivi al closing.

WHITEPAPER
Pagamenti digitali: come ottimizzare la gestione delle spese aziendali centralizzate?
Pagamenti Digitali
Digital Payment

Per Renato Soru, fondatore e Amministratore Delegato di Tiscali, per la società è strategico entrare in un settore in forte espansione come quello dei pagamenti digitali. Soru assumerà la presidenza di MistralPay mentre l’operatività della società sarà nel segno della continuità con la conferma dell’attuale AD Ivano Porretiello.

Il primo focus dell’operazione sarà nel segno del mondo B2B e Tiscali porterà alla clientela del mondo business nella forma di servizi di pagamento powered by MistralPay.

FacebookTwitterLinkedIn