Digital360 cresce grazie ai servizi innovativi: Ebitda al raddoppio e cashflow a 4,9 mln€

La pandemia non rallenta lo sviluppo di Digital360 che chiude un 2020 con risultati molto positivi e in controtendenza rispetto all’andamento generale dell’economia. Da sottolineare l'evoluzione verso un mix del fatturato su servizi digitali innovativi e scalabili parallelamente alla crescita di servizi in abbonamento con ricavi ricorsivi nella modalità “Digital As A Service” [...]
  1. Home
  2. News
  3. Digital360 cresce grazie ai servizi innovativi: Ebitda al raddoppio e cashflow a 4,9 mln€

Un 2020 in controtendenza rispetto all’andamento dell’economia per Digital360 che comunica i primi dati relativi alla consuntivazione dei risultati consolidati per l’esercizio 2020 dai quali emerge una conferma dell’andamento positivo già registrato nel primo semestre. In particolare la società quotata su AIM Italia mostra un Ebitda che raddoppia e arriva oltre la soglia dei 5 milioni di euro, con un fatturato che cresce del 5% rispetto al 2019. Molto positivo l’andamento finanziario del Gruppo con un cash flow che arriva a 4,9 milioni di euro e con la riduzione della PFN dai 6,3 milioni del 2019 a circa 1,5 del 31 dicembre 2020. Il tutto in un periodo che segna nello stesso tempo un impegno rilevante in termini di investimenti.

Il mix del fatturato vede una crescita dei servizi digitali più innovativi e scalabili con una risposta sempre più efficace rispetto a un mercato attento alle logiche del “Digital As A Service”. In particolare il 2020 ha segnato una crescita dei servizi digitali della Business Unit “Demand Generation” con una ricca serie di eventi, di progetti di comunicazione, di attività di lead generation, accanto alle performance dei servizi a distanza, erogabili da remoto, della Business Unit Advisory negli ambiti, tra l’altro, di data protection, cybersecurity, smart working.

Andrea Rangone, Presidente di Digital360 sottolinea che la pandemia ha contribuito i processi di trasformazione digitale delle imprese e delle pubbliche amministrazioni. Per queste realtà è cresciuta nello stesso tempo la necessità di disporre di una serie di servizi digitali innovativi in termini di advisory remotizzata, marketing online, remote selling, smart working, webinar su cui Digital360 ha investito moltissimo”. Rangone osserva inoltre che “in questo scenario pensiamo di poter sfruttare bene le opportunità che si stanno creando, grazie ad un posizionamento unico sul mercato e grazie anche ad importanti asset strategici sviluppati in questi anni che consentono di dare vita a una ampia gamma di servizi innovativi basati sul digitale e su una crescente componente di servizi in abbonamento”.

live streaming, 11 marzo
6 aziende raccontano: AI e Cloud ready, l’esperienza di oggi per costruire il futuro
Big Data
Cloud

 

 

 

FacebookTwitterLinkedIn