Instant Payment, per Eba Clearing un milione di bonifici

L’infrastruttura realizzata da Sia, operativa dal 21 novembre 2017, ha totalizzato transazioni per un valore complessivo di 635 milioni di euro. Circa venti le banche collegate: in Italia Intesa Sanpaolo, Unicredit e gruppo banca Sella [...]
Antonello Salerno
  1. Home
  2. Instant Payment
  3. Instant Payment, per Eba Clearing un milione di bonifici

Un milione di bonifici istantanei in poco meno di cinque mesi. E’ il traguardo tagliato da RT1, l’infrastruttura pan-europea per gli instant payments lanciata da Eba Clearing il 21 novembre 2017, sviluppata e gestita da Sia. In questo arco di tempo il controvalore delle transazioni effettuate è di circa 635 milioni di euro.

Rt1, si legge in una nota di Eba Clearing, permette ai cittadini e alle imprese di 34 paesi dell’Area Unica dei pagamenti in euro, la Sepa, di inviare e ricevere denaro in meno di 10 secondi con un importo massimo per ciascun bonifico di quindicimila euro. Il servizio è attivo 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, e si basa sullo schema Sepa Instant Credit Transfer, il bonifico con accredito immediato e irrevocabile dello European Payments Council. Per eseguire un bonifico istantaneo in euro, spiega il comunicato, è sufficiente che l’ordinante e il beneficiario siano titolari di un conto corrente presso una delle banche aderenti. Quelle collegate all’infrastruttura sono attualmente circa 20, tra le quali per l’Italia Intesa San Paolo, Unicredit e Gruppo Banca Sella, che possono così raggiungere circa 500 payment service provider di 10 paesi europei (Austria, Estonia, Germania, Italia, Lituania, Lettonia, Malta, Olanda, Spagna e Svezia).

La crescita delle transazioni sta tra l’altro registrando una progressione costante, dal momento che quota 500mila bonifici istantanei era stata registrata a febbraio.

FacebookTwitterLinkedIn