FacebookTwitterLinkedIn

Money 20/20, a giugno torna il più grande evento europeo del Fintech

Antonello Salerno

Più di seimila partecipanti, dei quali 1.300 vertici aziendali, provenienti da più di 2mila compagnie da 82 Paesi nel mondo. Sono i numeri di Money 20/20, il più importante evento dedicato al mondo del fintech che nell’edizione 2019 si svolgerà ad Amsterdam dal 3 al 5 giugno. La manifestazione, di cui PagamentiDigitali è media partner, nasce come punto d’incontro con i “visionari” e gli innovatori dei pagamenti digitali, e ha lo scopo di mettere in campo le collaborazioni di qualità che disegneranno il futuro del settore. 

Dalla grande industria agli esponenti più smart del mondo dell’innovazione nei pagamenti, i vari settori di business si incontreranno nella capitale olandese per esplorare nuove frontiere e disegnare un quadro dell’attuale situazione in Europa e delle prospettive regionali, offrendo agli addetti ai lavori un’occasione di incontro che potrebbe essere il punto di partenza per importanti cambiamenti.

Chi deciderà di partecipare (Clicca qui per iscriverti) avrà accesso in un unico luogo a un grande marketplace dove verrano illustrate idee e possibili sbocchi del mondo dei pagamenti digitali, del finteci e dei servizi finanziari, sia su scala europea sia su scala globale.

Durante la manifestazione saranno presentate le ultime soluzioni in tema di pagamenti digitali, intelligenza artificiale e Blockchain, e si potrà assistere al lancio di nuovi prodotti e ad annunci che riguardano il settore. Ma ci sarà anche l’opportunità di fare networking e di conoscere direttamente i protagonisti del mondo finanziario e il loro orientamento nel campo delle nuove tecnologie, oltre che le più promettenti startup grazie alle iniziative “startup city” e “startup pitch”. 

“Partecipare a Money 20/20 non è soltanto un’occasione per assistere alle presentazioni o agli eventi – afferma Jack Dorsey, Ceo di Square – ma anche per incontrare nuove persone e conoscere innovatori che stanno pensando ai vostri stessi obiettivi ma seguendo stradebdifferenti”.

“Con così tanti partecipanti riuniti per Money20/20 – aggiunge Gemma Godfrey, fonder e Ceo di Moola – questa manifestazione è una fantastica opportunità per aprire nuove prospettive di collaborazione”.

Tra gli speaker principali dell’edizione 2019 di Money 20/20 è prevista la partecipazione di Anne Boden, fonder e Ceo di Starling Bank, Claire Calmejane, chief innovation officer di Société Générale, Conny Dorrestijn, founding partner di BankiFi, Craig Donaldson, chief executive officer di Metro Bank, Patrick Gauthier, vicepresidente di Amazon Pay, Ronit Ghose, head of global banks research di Citi, Leda Glyptis, head of staff di 11:FS, Melissa Guzy, co-founder & managing partner di Arbor Ventures, Jaidev Janardana, Ceo di Zopa, Stefan Klestil, partner di Speedinvest GmbH, Benoît Legrand, Chief innovation officer di Ing, Renier Lemmens, presidente di TransferGo, Kathryn Petralia, presidente e co-founder di Kabbage Inc, Jason Thompson, Ceo di Ovo, Bob van Dijk, Ceo di Naspers, ed Hermann  Hauser, partner di Amadeus Capital Partners.

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi