Shopping di Natale: il last minute vince, ma si inizia già a settembre con le scelte

Una ricerca europea di Mastercard rivela che gli italiani, nonostante continuino a prediligere gli acquisti last minute, cominciano la pianificazione dei doni già dal mese di settembre. Le esperienze si confermano le idee regalo più popolari: viaggi, giornate benessere e relax, biglietti per spettacoli. Sarà il Black Friday (29 novembre) la giornata più attesa per il pre-shopping natalizio [...]
  1. Home
  2. Esperti e Analisti
  3. Shopping di Natale: il last minute vince, ma si inizia già a settembre con le scelte

Il 9% degli italiani (e il 12% degli Europei), ha dato il via allo shopping natalizio già dal mese di settembre, spinti, nel 34% dei casi, dalla volontà di distribuire la spesa su un periodo di tempo più ampio evitando il periodo a ridosso del Natale. La maggior parte dei consumatori preferisce prendersi più tempo per riflettere e comincia la scelta degli acquisti ad ottobre (10%), novembre (44%) con il Black Friday (29 novembre) la giornata più attesa per il pre-shopping natalizio, o dicembre (34%). Infine, non manca chi si cimenta in regali last minute il giorno stesso di Natale o nei giorni che lo precedono, con il 68% degli italiani che approfitta di offerte e vendite flash online a ridosso delle feste tra un’attività e l’altra, grazie anche alle opportunità di servizi di consegna rapida o in giornata.

“Come rivela l’ultima ricerca 100 Days di Mastercard, grazie alla crescente popolarità dello shopping online e delle promozioni come il Black Friday o il Cyber Monday, anche gli italiani si sono orientati verso una pianificazione degli acquisti dei doni per le festività, sempre più attenta e smart” ha commentato Luca Fiumarella, Head of Marketing Italy di Mastercard “La tendenza degli italiani a regalare esperienze più che doni materiali è in linea con la filosofia di Mastercard, che è quella di offrire ai propri consumer, la possibilità di vivere momenti davvero priceless”.

La società di ricerca indipendente Fly Research ha intervistato oltre 9.500 adulti provenienti da 18 paesi diversi durante il mese di agosto 2019.

Shopping online ed experiential gifts

Gli acquisti online e gli appuntamenti dedicati alle offerte sul web sono diventate occasioni per uno shopping più conveniente, di cui gli italiani approfittano per dare il via all’acquisto dei regali, tanto che la popolarità dello shopping online sta superando quello dello shopping tradizionale (rispettivamente al 26% e al 15%). Complessivamente, si stima una spesa di oltre 590 euro destinata alle spese natalizie, superiore alla media europea (535 euro).

WHITEPAPER
Customer experience e fidelizzazione dei clienti: l'importanza dell'intelligenza emotiva
Marketing
Inbound

L’esperienza è il tema preferito per i regali: gli italiani sono tra i primi europei che prediligono viaggi, biglietti per concerti, giornate di benessere e relax, ma anche esperienze culinarie a tema, attività originali e creative, biglietti per una partita di calcio o per altri sport. Il 41% degli italiani ha inserito un viaggio nella propria lista dei regali, contro il 36% degli europei, il 37% una giornata alla SPA, il 31% biglietti per concerti o spettacoli.

Difficoltà per il partner e wishlist di Natale

In generale quasi tutti i consumatori, senza distinzione di nazionalità, trovano che i regali più difficili da scegliere siano quelli per il proprio partner (38%), seguiti da quelli per i figli (24,5%), per la mamma (18.7%) e per il papà (14.3%). Non di minore importanza il regalo per la suocera, peculiarmente ritenuto dal 5% degli italiani il più difficile in assoluto.

In termini di preferenze di orario per portare a termine gli acquisti contenuti nei propri carrelli della spesa, l’arco di tempo che va dalle 16.00 alle 18.00 è il più comune tra i consumatori italiani.

È in aumento chi sceglie di farsi un autoregalo, con in cima viaggi (19%), libri (14%) e smartphone (14%); non mancano abbigliamento, giornate di benessere o relax, e calzature. E’ interessante osservare come il 16% degli italiani preferisce acquistare regali che possono condividere con i propri affetti per rafforzare il legame che li unisce, un altro segno di come le esperienze ed il poterle vivere con i propri cari rappresenti un valore aggiunto nel concetto stesso di regalo.

FacebookTwitterLinkedIn