Una marcia in più all'eCommerce con TagCommander - Pagamenti Digitali
FacebookTwitterLinkedIn

Una marcia in più all’eCommerce con TagCommander

Mauro Bellini

Marco Frassinetti, Country Manager per l'Italia TagCommandereCommerce è prima di tutto conoscenza dei clienti, dei loro gusti, dei bisogni e dei comportamenti. Ma è anche capacità di passare all’azione sulla base di queste conoscenze e soprattutto sulla base di una capacità di analisi dei dati in real time. Nasce da queste premesse l’idea di TagCommander la società fondata nel 2010 in Francia da Michael Froment che guarda con sempre maggior interesse al mercato italiano.

Pagamenti Digitali ha incontrato Marco Frassinetti, Country Manager per l’Italia per capire come si colloca l’offerta TagCommander nel panorama dei servizi e delle soluzioni per l’eCommerce italiano.

Frassinetti ci tiene innanzitutto a definire TagCommander una data driven company per servizi e attività finalizzate allo sviluppo di strategie di data driven marketing. «Il valore più importante per qualsiasi azione di eCommerce è nella conoscenza del cliente, noi – prosegue – partiamo dal tag management associato a gestione di analytics in real time per costruire dei progetti di conoscenza di clienti in vari settori merceologici».

Travel, fashion, food, retail, banking sono alcuni dei mercati in cui TagCommander ha sviluppato esperienze e applicazioni, in molti casi su clienti di fascia alta caratterizzati, in termini di eCommerce, da un valore di carrello elevato e dove le azioni da attivare nei confronti dei clienti richiedono dati estremamente precisi e raffinati e strategie di azione molto affidabili. Si tratta cioè di azioni che devono tenere nella massima considerazione le abitudini e le attitudini dei clienti ed evitare che determinate azioni possano danneggiare il rapporto di fiducia e di affidabilità massimizzando, con la personalizzazione dell’azione e del messaggio, la reputazione del brand. Con queste realtà la società ha applicato il proprio metodo che come spiega Frassinetti: «parte dalla analisi dei target di riferimento dei clienti per definire e applicare il modello di analisi e di azioni più adatti utilizzando la piattaforma TagCommander.

E l’attenzione all’Italia non è casuale, il nostro paese ha un ruolo molto importante nella strategia di sviluppo della società. Con oltre 100 clienti, l’Italia ha registrato una crescita superiore all’80% grazie alla offerta integrata di servizi che permettono di gestire l’analisi dei dati in real time e il tracciamento di campagne multichannel e multidevice

Ma vediamo la soluzione TagCommander. SI inizia dalla componente di management che permette di gestire tutta la componente tag in modo veloce e semplice su tutte le piattaforme web, mobile, app in una prospettiva veramente multidevice. Ma TagCommander è soprattutto analytics e con la componente di misurazione permette di sviluppare analisi di campagne e-marketing in grado di valutare l’effettiva influenza sulle decisioni d’acquisto. «L’analisi – osserva Frassinetti – è il punto di osservazione sul comportamento degli utenti che consente poi di identificare le tipologie di azione più significative per effettuare l’ingaggio».

E TagCommander mette disposizione la componente di ingaggio che fornisce una visione completa del comportamento degli utenti. Engage unisce i dati dalle divere fonti online e offline e permette di creare delle audience di utenti con caratteristiche omogenee per poi sviluppare delle azioni specifiche. In questo modo è possiibile massimizzare il ROI con campagne ad hoc disegnate proprio sulle più specifiche caratteristiche del target scegliendo gli strumenti digitali più adeguati.

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi