FacebookTwitterLinkedIn

SIA: il Black Friday spinge i pagamenti elettronici

Il Black Friday è un fenomeno che interessa anche in Italia un numero crescente di consumatori ed esercenti: la conferma arriva dai numeri appena diffusi da SIA. Secondo l’operatore, venerdì 29 novembre sono stati 18,4 milioni i pagamenti con carte di debito, credito e prepagate, emesse in Italia e gestite da SIA, che nel nostro Paese gestisce oltre la metà delle operazioni di pagamento complessive su carta. Il dato è in evidente crescita (+34,3% circa) rispetto ai 13,7 milioni di pagamenti di venerdì 22 novembre e del + 37,3% se confrontati con il “Black Friday” 2018 (13,4 milioni di pagamenti). In particolare, le transazioni per gli acquisti online sono state 4,9 milioni – pari al 26,7% del totale – mentre i pagamenti nei negozi tradizionali hanno raggiunto i 13,5 milioni. Il “Black Friday” 2019 ha registrato rispetto al venerdì precedente la più alta percentuale di crescita per i pagamenti su siti di e-commerce (+48,4%), anche se comunque l’aumento dei pagamenti negli store fisici è stato piuttosto consistente (+29,8%).

 

Allargando lo sguardo, durante l’intero weekend del “Black Friday” 2019 ( 2 9 novembre – 1 dicembre ), SIA ha gestito 49,5 milioni di pagamenti con carte, in aumento del 26,9% rispetto al fine settimana precedente (22-24 novembre), quando le operazioni erano state pari a 39 milioni, e del 37,8% rispetto al weekend del “Black Friday” 2018. Da registrare, infine, la crescita del 42,3% relativamente agli acquisti online e del 38% per i pagamenti fisici rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi