Scalapay raccoglie finanziamenti per 155 milioni di euro

La cifra raccolta, che sarà destinata alla crescita del team e delle attività, è stata ottenuta attraverso un round di  equity funding [...]
  1. Home
  2. Ecommerce
  3. Scalapay raccoglie finanziamenti per 155 milioni di euro

Un round da finanziamento da ben 155 milioni di euro per Scalapay, la soluzione di pagamento per l’e-commerce che permette ai clienti di acquistare subito e pagare in maniera dilazionata senza costi aggiuntivi. La cifra raccolta, che sarà destinata alla crescita del team e delle attività, è stata ottenuta da  un round di  equity funding capitanato da Tiger Global, con la partecipazione di Baleen Capital e Woodson Capital. Scalapay è stata creata nel 2019 da Simone Mancini e Johnny Mitrevski, a cui si sono uniti, nelle fasi iniziali, Raffaele Terrone, Daniele Tessari e Mirco Mattevi che sono andati a completare il founding team. Dal lancio, Scalapay ha aperto i suoi servizi in Italia, Francia, Germania, Spagna, Portogallo, Finlandia, Belgio, Olanda e Austria.

I benefici della soluzione nascono dalla possibilità di facilitare le persone nell’ottenere subito ciò che desiderano, senza compromessi e senza rinunce, alleggerendo la scelta e la spesa nell’immediato, grazie al fatto di poter suddividere il totale in 3 importi mensili. Dall’altro consente alle aziende di concentrarsi su ciò che sanno fare meglio, il loro prodotto o servizio e di avere più clienti, con una spesa media che aumenta del 48% e le conversioni al checkout che crescono dell’11%. Scalapay si è affermata in particolare nel settore moda, tanto da diventare recentemente sponsor ufficiale della Milano Fashion Week, la settimana della moda milanese, per il periodo 2021-2023. Marchi come Alberta Ferretti, Moschino, Philosophy, MSGM, Luisa Spagnoli e molti altri retailer multi-brand lo hanno scelto.

INFOGRAFICA
Retail omnicanale con BeeStore: come integrare in modo semplice punti vendita fisici e digitali
Retail
E-Commerce

“Abbiamo a cuore che ogni persona possa sentirsi felice delle proprie scelte, senza compromessi. Un percorso verso la felicità comincia, a volte, dal piacere per le piccole cose – ha dichiarato Simone Mancini, Co-Founder e CEO di Scalapay – . Lo scorso anno più che mai ci ha forse ricordato quanto anche le piccole cose possano essere importanti. Uno dei modi in cui vogliamo contribuire a mantenere questa attenzione è attraverso la ridefinizione della dolce vita, intesa come il rallentare e prestare attenzione alle cose belle, apprezzare dei piccoli momenti di piacere, poter indossare il nostro profumo preferito, vivere un weekend romantico, fare un regalo a una persona alla quale vogliamo bene”.

Scalapay è stata assistita legalmente nell’operazione finanziaria da Attilio Mazzilli, Partner e Head dell’Italian Tech Group di Orrick.

FacebookTwitterLinkedIn