Pagamenti digitali, in vacanza gli Italiani preferiscono le carte

I dati Sia: ad agosto effettuate 262 milioni di operazioni con carte di debito, credito e prepagate, con una crescita del 17,1% rispetto all’anno precedente. Cresce del 24% l’utilizzo per l’e-commerce, che rappresenta il 18,2% degli acquisti totali [...]
Chip shortage miete una nuova vittima: le carte di credito
  1. Home
  2. Ecommerce
  3. Pagamenti digitali, in vacanza gli Italiani preferiscono le carte

La proverbiale diffidenza degli italiani verso le carte di pagamento si sta progressivamente diradando. A dimostrarlo sono i dati per il mese d’agosto raccolti da Sia, società che gestisce circa la metà delle operazioni di pagamento con carte di credito, di debito e prepagate nel nostro Paese: dimostrano come nel pieno del periodo delle ferie gli italiani abbiano usato le carte, sia per i pagamenti nell’e-commerce sia nei punti vendita fisici, più di quanto non abbiano fatto durante testate 2017.

Le operazioni portate a termine utilizzando carte sono state dal primo al 31 agosto 2018 262 milioni, e hanno segnato un + 17,1% rispetto allo stesso mese del 2017, quando furono 223,8 milioni. Di queste 48 milioni di transazioni (+23%) hanno riguardato l’e-commerce, che arriva così a rappresentare il 18,2% delle operazioni portate a termine tramite carte, che nell’agosto 2017 erano state 38,5 milioni. 

WHITEPAPER
Punti vendita più efficienti: strumenti, best practice, casi di successo
Fashion
Retail

Quanto ai pagamenti con carta nei negozi tradizionali, sono cresciuti del 15,7% toccando quota 214,5 milioni, contro i 185,4 milioni del 2017

FacebookTwitterLinkedIn