Da HiPay cinque consigli per l'ecommerce al tempo dei saldi - Pagamenti Digitali
FacebookTwitterLinkedIn

Da HiPay cinque consigli per l’ecommerce al tempo dei saldi

In periodo di saldi estivi, anche gli eshop registrano importanti picchi di lavoro e soprattutto significativi incrementi nelle conversioni.
Per i merchant vi sono comunque alcuni aspetti da sottovalutare, per essere certi che l’esperienza di acquisto risulti positiva per tutti i soggetti coinvolti nella transazione.
Li sottolinea in una nota HiPay, Fintech francese specializzata nell’ambito dei pagamenti digitali e innovativi, che mette in guardia gli operatori dell’ecommerce innanzi tutto dal rischio di frodi. È importante dotarsi di strumenti che consentano di bloccare i conti falsi o di requisiti di sicurezza più elevati, ad esempio, per gli articoli a maggiore valore.

Cinque consigli da HiPay per migliorare l’experience nel periodo dei saldi

Ai merchant che utilizzano le sue soluzioni, HiPay raccomanda di modulare il settaggio del profilo antifrode, facendosi anche guidare dai loro account manager, così come è importante, in particolar modo in quest particolare momento, garantire il supporto di transazioni multivaluta, ottimizzando in tal modo la redemption sul carrello.
Ma non si tratta solo di aspetti tecnici.
Secondo HiPay è fondamentale, a maggior ragione durante i saldi, essere certi di offrire una user experience positiva lungo tutto il processo di gestione del cliente: per questo è importante rendere più semplice e meno faticoso il processo di immissione dei dati anagrafici. Più semplice e snello è il processo di inserimento dei dati, più fluido è il processo che arriva alla conversione del contatto in acquisto.

Sempre con un occhio alla customer experience, è importante garantire una facile navigazione; la pagina di checkout deve caricarsi velocemente: non più di 4 secondi, per evitare l’abbandono del carello.
Infine, anche il reso vuole la sua parte. Anche durante i saldi, la creazione di un rapporto fidelizzato con i clienti è importante. Per questo, secondo HiPay, oltre a fare attenzione al partner logistico, indispensabile per garantire tempi rapidi e certi nelle consegne, è bene pensare a formule di reso gratuito, possibilmente entro 30 giorni dall’acquisto.

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi