Ecommerce: Mr Worker integra le soluzioni di pagamento HiPay

Un enorme vantaggio per i clienti dello store online B2B di attrezzature e utensili, sia per i differenti metodi di pagamento internazionali offerti dal Gruppo Fintech che per la tecnologia di HiPay Sentinel e il servizio MOTO (Mail Order Telephone Order) [...]
  1. Home
  2. Ecommerce
  3. Ecommerce: Mr Worker integra le soluzioni di pagamento HiPay

Per una maggiore sicurezza nelle transazioni e una customer journey soddisfacente, Mister Worker, store online di attrezzi e utensili per professionisti, ha deciso di affidarsi al Gruppo Fintech HiPay offrendo ai clienti metodi di pagamento digitale internazionali (Yandex.Money, SisalPay, Sofort, GiroPay, MyBank, Visa e Mastercard), il tool antifrode HiPay Sentinel e il servizio M.O.T.O. (Mail Order Telephone Order).

Gianluca Borsotti, CEO e Founder Mister Worker

 

“Per avere sempre sotto controllo l’andamento del nostro business era indispensabile visualizzare e gestire tutte le transazioni attraverso un’unica interfaccia, oltre ad avere una precisa visibilità su eventuali attività fraudolente. La partnership con un payment provider innovativo e tecnologicamente all’avanguardia come HiPay ci permetterà di soddisfare i nostri obiettivi di crescita” spiega Gianluca Borsotti, CEO e Founder di Mister Worker.

 

WHITEPAPER
Come è cambiato in Italia il quadro normativo dei pagamenti digitali verso la PA?

 

La scelta di integrare le soluzioni tecnologiche di HiPay, si inserisce all’interno di un progetto avviato da Mister Worker e PrestaShop, CMS open source utilizzato per la realizzazione dell’eCommerce del brand nel 2012. Un catalogo di oltre 60.000 prodotti di marche internazionali, con tempistiche di consegna rapide e garantite in 24/48 ore in tutto il mondo, che ha valso il riconoscimento “Netcomm Awards” nel 2018 per Miglior e-commerce B2B e nel 2019 per il Digital Export. Un business in forte espansione, con i principali mercati negli Stati Uniti, nel Regno Unito e nell’area del Pacifico come Giappone, Vietnam e Thailandia.

 

Immagine fornita da Shutterstock.

FacebookTwitterLinkedIn