FacebookTwitterLinkedIn

Soldo: l’automazione della gestione dei pagamenti ha tempi di payback ridotti

Quanto può impattare sul business una soluzione Fintech per una migliore automazione e gestione delle spese aziendali? Più di quanto si possa pensare, secondo quanto evidenzia un’indagine Forrester Total Economic Impact per Soldo, società specializzata proprio nella gestione e nel controllo delle spese aziendali. Lo studio ha quantificato il valore economico e l’impatto sul business per una classica azienda italiana, – attiva nel settore delle macchine per la lavorazione del legno e altri materiali e con 2mila professionisti, dei quali molti sempre in viaggio – che ha scelto di adottare soluzioni di smart fintech la gestione delle proprie spese.

Più precisamente, questa azienda ha scelto di passare dalle comuni carte di credito alle carte di pagamento Soldo, sperimentando un più alto livello di controllo con un recupero di efficienza in termini di tempo per ogni dipendente e l’amministrazione. In particolare, Forrester ha stimato come nell’arco di un triennio il ritorno sull’investimento (ROI) sia pari al 630% con un payback period inferiore al trimestre. Tanto che la società nel primo anno ha introdotto 450 carte Soldo, arriverà a 550 nel secondo e poi a 600 nel terzo, estendendo progressivamente il numero di dipendenti utilizzatori.La previsione è che in tre anni – grazie alle soluzioni Soldo – l’organizzazione risparmierà complessivamente circa 250.000 euro.

L’introduzione delle soluzioni Soldo offre la possibilità di evitare il superamento di limiti di spesa, intenzionali o non, e altre spese non consentite da centri di spesa non autorizzati. Inoltre, possono essere ottenute commissioni molto più basse delle banche tradizionali sia per il ritiro di contante al bancomat che nell’applicazione dei tassi di cambio. Probabilmente, quello che più fa la differenza è la capacità di evitare ai dipendenti di perdere tempo prezioso nella compilazione delle note spese, nonchè nella conseguente riconciliazione da parte dei dipartimenti di amministrazione. Tempo che, naturalmente, può essere liberato per lo svolgimento di attività a maggiore valore aggiunto.

“Prima di investire in Soldo, l’azienda spendeva un numero importante di ore, ogni mese, in processi inefficienti con la banca che aveva emesso le carte di credito. Inoltre i dipendenti passavano ore del proprio tempo aziendale a raccogliere e riconciliare scontrini e ricevute. Un tempo che li frustrava, sottraendo ore a lavori più qualificati e qualificanti. Soldo ha portato una grande efficienza nella gestione delle spese, migliorando la soddisfazione dei dipendenti nella tutela piena dei dati personali e aziendali”, si legge nello studio Forrester.

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi